Appello Ban Ki-moon a leader africani: Rispettate diritti dei gay

da TMNews 29 gennaio 2012

Sbagliano i governi che li trattano come cittadini di seconda classe. Omosessualità è vietata nella maggioranza dei paesi africani

Addis Abeba – Il segretario generale delle Nazioni unite Ban Ki-moon ha lanciato un appello ai leader africani a rispettare i diritti degli omosessuali, tema particolarmente sensibile sul continente. Nel corso del 18esimo vertice dell’Unione africana, il numero uno del Palazzo di Vetro ha attaccato i governi che “trattano le persone come cittadini di seconda classe, o come criminali” a causa dei loro orientamenti o della loro identità sessuale. L’omosessualità è vietata per legge nella stragrande maggioranza dei Paesi africani.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>