«I Giochi sono sempre stati un po’ gay»: il Canada per i diritti lgtb

da La Repubblica del 6 febbraio 2014

Questo spot canadese rilancia il tema sociale che fa tremare le Olimpiadi di Sochi. Il bob a due porta in scena il risvolto sportivo da difendere a tutti i costi, così come il diritto a proteggere la propria sessualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *