maria, madre di dio

Salve, Madre santa: 
tu hai dato alla luce il Re che governa il cielo e la terra 
per i secoli in eterno. (Sedulio)

Maria santissima, madre di Dio – 1 gennaio 2013

Madonna con Bambinomadonna con bambino, duomo vecchio di monselice (padova), affresco, XVI sec.

L’angelo entrò nella mia casa, come un raggio di sole, ma ben presto sembrò stendere il grigiore sulle cose, sui volti. Dio guarda me, manda a me un messaggio. Chi sono io per essere degna di ciò che ai profeti, ai patriarchi, ai nostri padri fu rivolto? Una chiamata…
Io sono una piccola fanciulla, appena appena sono diventata donna. Non ho viaggiato, non conosco il mondo, non so altro che questo villaggio di Nazaret. Eppure questo piccolo mondo è stato invaso dalla sua presenza.
Come non sentirsi fragili, come una foglia che stormisce di fronte al vento fresco di Primavera?
Era Primavera… ma il primo impatto fu gelido e forte. Mi sentii confusa. Troppo grande questo saluto, questo messaggio. Io, madre….e come? Io, tenda piena della gloria di Dio?
Io….io non dissi nulla, oltre che mostrare il mio grembo intatto, il mio cuore terso, pieno di amori teneri e di pudori naturali… Io non dissi più io… dissi: Eccomi. Fa’ di me quello che vuoi, quello che desideri…lascia che il mio fiore diventi il tuo frutto, che la mia vita diventi la tua, è tua….Eccomi, sono la tua serva…il resto è grazia, è futuro, è storia.
L’angelo partì, lasciando nella pace il mio cuore, ma intorno un grande silenzio… Mi sembrava che tutto mi guardasse: la brocca, il pane, l’orcio, la lucerna….tutto verso di me…l’universo mi contemplava e sorrideva… E una gioia immensa dal mio grembo si diffondeva repentina e coinvolgente su tutta la casa, la mia casa, il tempio della gioia.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>