Sebastiane

regia di Derek Jarman, Gran Bretagna 1976
con Ken Hicks, Barney James, Neil Kennedy, Leonardo Treviglio

Durante una festa orgiastica alla corte di Diocleziano, indetta per celebrare i vent’anni del suo regno, Sebastiano, capo delle guardie di palazzo e pupillo dell’imperatore, è accusato di simpatia verso i cristiani. Acerrimo perse-cutore dei fedeli della nuova religione, Diocleziano lo degrada e lo confina in un’isola deserta. Severo, capo della guarnigione cui è affidata la sua custodia, si innamora di lui. Sebasitiano, però, non cede alle sue lusinghe, per cui i soldati, dopo averlo sbeffeggiato e fustigato, lo legano a un palo e lo traffiggono con le loro frecce. Forse il primo vero film cult gay; nonostante i richiami agiografici, i nudi e le scene esplicite lo collocano nel genere soft-core. (cinemagay.it)

Sebastiane